Boh?

Mi piacerebbe commentare pacatamente ciò che è successo durante il week end, ma a me, come forse a molti milioni di italiani pensare alle elezioni fa male. Mi si alza la pressione, mi gira la testa e, santi numi, incomincio ad avere le traveggole ! Insomma non posso permettermelo, mi fa male alla salute. E ancora... Continue Reading →

Che ossessione la felicità

Che ossessione la felicità, era il titolo di un articolo che ho letto sul Sole 24 ore di domenica 15 marzo, scritto da Remo Bodei. L’articolo prendeva spunto da un libro di una giovane filosofa americana, Jennifer Michael Hecht dal titolo The Happiness Myth: The Historical Antidote to What isn’t Working Today (New York, HarperOne,... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Mettiamocelo bene in testa: comprare il cibo equivale ogni volta a prendersi un rischio. Quando sei nel supermercato non sai più quale scelta fare, perché più le confezioni sono attraenti più temi la fregatura solenne. Le confezioni poi rimandano al ricordo che abbiamo dei volti felici delle famiglie nella pubblicità, dove attorno al sofficino tutti... Continue Reading →

Che triste fine per M13

La colpa di M13, sigla con la quale era conosciuto l'orso bruno venuto dal Trentino e installatosi nei Grigioni a luglio scorso e infine ucciso martedì mattina per ordine delle autorità cantonali grigionesi, è stata quella di aver attraversato la frontiera Italia/Svizzera una volta di troppo. Diciamo che il suddetto orso per gli italiani era un "gigione",... Continue Reading →

Un martello nel cervello…

Quanti tipi di emicrania esistono? Io avrei giurato tantissime, ma ho scoperto che ne esistono fondamentalmente due. Una cefalea primaria/benigna e un secondo tipo dovuto a varie patologie detto secondario. Da cosa dipendono? Nessuno lo ha stabilito ancora con certezza... pare si tratti di un cocktail di concause che scatenano il dolore, fra le quali... Continue Reading →

Arte e illusioni ottiche

A Ginevra sono molto attenti a non sprecare soldi nel corredo delle mostre. Vi faccio un esempio, la pubblicità è sempre ridotta al minimo ed è frequente che l’esposizione non sia accompagnata da un catalogo.  E così è necessario tenere accese le antenne altrimenti si possono perdere delle mostre interessanti come in questo momento quella... Continue Reading →

Una dichiarazione d’amore per l’Italia

Fin dal titolo si intuisce che il film documentario scritto da Bill Emmott, ex direttore dell'Economist e diretto dalla film-maker italiana Annalisa Piras non puó lasciare insensibili. Girlfriend in a coma, che tradotto significa "la fidanzata in coma", infatti, è due cose insieme: da una parte una profonda, entusiastica, struggente dichiarazione d'amore per il Bel... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

A Carnevale ogni scherzo vale. Vero, però siamo già in Quaresima e tutto quello che ho sentito questa settimana non era uno scherzo. Devo ricapitolare? Abbiamo cominciato con le dimissioni del Papa, per poi passare agli esperimenti nucleari della Corea del Nord. Nel mezzo a tutto ciò abbiamo trovato scandali e colpi di scena più... Continue Reading →

Finito Carnevale é tempo di Quaresima!

… e siamo già in Quaresima, quel tempo che per i cristiani è un periodo di preparazione ai misteri pasquali. Quest’anno le settimane quaresimali (5) sono vicinissime al Natale, che sembra appena passato, poiché la Pasqua è molto “alta”, come si dice, e cadrà il 31 di marzo. Dicevamo della Quaresima, tempo di conversione e... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑