The great complotto radio

Ho sentito ieri su Radio 3 che sul web è nata una radio dedicata agli italianintransito la radio si chiama: http://www.thegreatcomplottoradio.com E’ una radio molto seguita aperta a tutti con un’attenzione particolare alla nuova generazione di italiani che hanno lasciato l’italia e vivono e lavorano all’estero. E’ una radio libera, indipendente attiva 24 ore al... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Cosa può farci la televisione? Entra nelle nostre case, imponendo degli appuntamenti fissi nel corso della settimana, attraverso le sue trasmissioni, e può capitare che certi personaggi diventino un po’ come degli zii, dei conoscenti. Non mi fate esagerare nel dire che ci si affeziona, ma davvero accade qualcosa del genere. Ma chi poteva immaginare... Continue Reading →

Un calcio in bocca fa miracoli

Pensate all’ironia disincantata di Snoopy quando a pancia in su riflette sul tetto della sua cuccia, aggiungetevi poi un po’ di sana cattiveria e scorrettezza del gatto Garfield e vi sarete avvicinati al protagonista, l’ultra settantenne protagonista del libro Un calcio in bocca fa miracoli, di Marco Presta (edito da Einaudi). E’ lui infatti che... Continue Reading →

L’oblio e l’identità dei popoli

Vorremmo parlare brevemente e in modo differente dal solito della guerra civile in Siria. Il grido di dolore lanciato da Papa Francesco per fermare la strage, soprattutto dei i più piccoli (finora si stimano 8000 bambini morti), sovrasta ogni nostra possibile riflessione e da’ la misura della strage che si sta compiendo in quella terra.... Continue Reading →

Le leggi fondamentali della stupidità umana…

Durante l'ultima scappata in Italia, curiosando in libreria ho notato con piacere che era stato ripubblicato un libriccino breve ma preziosissimo, che avevo conosciuto ai tempi dell'università e che avevo gelosamente conservato. Il suo titolo è Allegro ma non troppo di Carlo M. Cipolla, classe 1922, pavese, professore emerito di storia economica, illustre medievista. Il... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Ci sono parole che proprio non mi piacciono. A volte dipende dal loro significato, a volte solo dal loro suono. In questi giorni ne gira una che non mi piace per tutte e due le ragioni: la parola è inciucio. Provate a pronunciarla lentamente e sentite il suono opaco, spento, disarmonico. Inciucio è cacofonico troppe... Continue Reading →

Un italiano premiato

Ci voleva un buona notizia, qualcosa che fa bene all’Italia sia dentro, ai propri cittadini, che fuori cioe' alla nostra immagine all'estero. Ecco dunque una buona notizia che ci viene da un comune in provincia di Lucca: un maestro elementare ha vinto uno dei premi più prestigiosi americani per l’ambiente e l’ecologia, ossia il Premio... Continue Reading →

24 ore offline!

Per un problema tecnico, uno di quelli tanto incomprensibili quanto irrisolvibili (router, modem, adsl...?) siamo rimasti tagliati fuori dal mondo. Il collegamento Internet infatti è collassato e abbiamo passato le ultime ventiquattro ore "offline". Prontamente contattato il costumer service della società telefonica, il brillante individuo dall'altra parte della cornetta, dopo aver eseguito la sequenza standard... Continue Reading →

Le donne del VI piano

Non so se lo avete visto, io me lo sono perso quando uscì (l'ho visto da poco) ma volevo segnalarvi questo  film . Si intitola Donne del 6 piano. E’ un film francese (di Philippe Le Guay) ambientato a Parigi, nel 1962. La storia è quella di un gruppo di governanti spagnole che vivono nella... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑