Pronti a giocare?

Cosa c'è di più poetico, affascinante e misterioso del volto di una donna dipinto da un artista? Guardate questo video realizzato con la tecnica digitale del "morphing" e cercate di riconoscere non solo i dipinti ma gli artisti coinvolti. http://www.youtube.com/watch?v=vuh7OTXqZww Naturalmente vince chi ne riconosce di più, in palio, però c'è solo la soddisfazione di... Continue Reading →

Vicini o lontani?

Ci si può abituare alle catastrofi? E se sono lontane ci si può davvero commuovere e immedesimare nel dramma di altri? Sentire ciò che provano gli altri è difficile; solo se fai esperienza delle situazioni, puoi capirle fino in fondo. A volte mi sembra di assistere alle cose solo in superficie. Il tifone Haiyan nelle Filippine... Continue Reading →

L’insostenibile leggerezza dell’essere e la felicità del criceto

Quante volte nella vita avete avvertito la pesantezza delle situazioni, delle persone, delle parole e ne avete provato un senso di rifiuto? Situazioni, persone, parole che risultano insostenibili e che, come affermava Calvino nella prima delle sue Lezioni americane, riflettono “l’inerzia e l’opacità del mondo” e lasciano l’impressione che stia “diventando tutto di pietra: una lenta... Continue Reading →

amicizia e felicità

Leggo domenica sulla prima pagina dell’inserto del Sole 24: Di tutte le cose che la sapienza procura in vista della vita felice, il bene più grande è l’amicizia. La massima è una delle molte riportate dal giornale, tratta da Epicuro (Il Sole 24 ore, Armando Massarenti, Una promessa di felicità, 10 novembre 2013). L’amicizia è... Continue Reading →

Il rompicapo dei libri misteriosi

Se si ha il tempo e la voglia di scavare nelle stranezze umane si riescono a trovare veri e propri tesori nascosti o dimenticati, perché di difficile interpretazione o semplicemente perché considerati «cose da professionisti». È il caso questo di un paio di manoscritti che fin dalla loro comparsa pongono non pochi  problemi di interpretazione,... Continue Reading →

Il mistero delle opere del signor Gurlitt

Il 28 febbraio del 2012 si scopre a Monaco un tesoro composto da 1285 opere di grandi artisti delle avanguardie novecentesche, come Picasso, Chagall, Liebermannn. Sono in casa del signor Gurlitt che li ha ricevuti dal padre, commerciante di oggetti d'arte, tale Hildebrand Gurlitt: tra i pochi, durante il nazismo ad avere accesso a quella... Continue Reading →

Premio Goncourt per la letteratura

Pierre Lemaitre ha vinto il premio Goncourt per la letteratura, uno dei più prestigiosi premi letterari francesi. Il premio Goncourt istituito da Edmond de Goncourt stabilisce che il premio sia assegnato « all’originalità del talento, ai tentativi nuovi e arditi del pensiero e della forma ». Alcuni critici non si sono trovati d’accordo ( come al solito... Continue Reading →

Arte soggetta a deperimento

Oggi fino al 9 febbraio si inaugura, a HangarBicocca di Milano, una mostra antologica dedicata a Dieter Roth. Un’artista difficile da capire per chi si discosta mal volentieri dai canoni tradizionali dell’arte. Ma, se lo andate a vedere, credo che abbia la capacità di incuriosirvi e farvi riflettere sugli sviluppi e le trasformazioni dell’arte contemporanea.... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Sono passate le feste e, anche se in Svizzera i Santi non si festeggiano, gli echi di Halloween si sono fatti sentire anche qui. Ma che dire dell’Italia? Dopo tanto tempo mi sono ritrovata in Italia il 31 ottobre e sono rimasta stupita. Nella mia città ho visto tanti  adulti vestiti con coltelli infilati in... Continue Reading →

My mum was beautiful

In questi giorni c’è chi ha l’abitudine di festeggiare le streghe c’è chi invece li trascorre ricordando chi non c'è più . Io ho avuto una mamma speciale ( posso considerarmi la sola? ) e forse per questo da sempre ho simpatia e affetto per questo mestiere vecchio come il mondo, fatto di splendore e... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑