Passo dopo passo

“Non posso che meditare camminando” scriveva Jean Jaques Rousseau nel nono libro delle sue Confessioni-non appena mi fermo smetto di pensare, la mia testa non procede che con i mie piedi” ( dal libro di Robert Macfarlane, Le antiche vie, Einuadi 2103). Da un paio di anni ho fatto una scoperta che mi ha cambiatoContinua a leggere “Passo dopo passo”

Grrcchhrrblongbingbing!

Forse chi si aggira dalle nostre parti (intorno a Ginevra e regione, intendo) si sarà stupito vedendo dei cartelloni pubblicitari un po’ bizzarri. Su fondo bianco, infatti, grandi caratteri attirano l’attenzione con parole strambe tratte dal linguaggio colloquiale o da quello dei fumetti. Solo in un secondo tempo, a ben guardare, ci si accorge cheContinua a leggere “Grrcchhrrblongbingbing!”

Chiacchiere del lunedì

In casa mia la scorsa settimana è entrato per la prima volta il braccialetto per restare in forma. L’oggetto, tenuto per sempre al polso, mi dà indicazioni utili alla mia vita: mi dice se ho mangiato in modo moderato, come sta il cuore, se devo fare più attività sportiva e infine se le ore concesseContinua a leggere “Chiacchiere del lunedì”

Procuratevi una “seduzione etrusca”

È il titolo della mostra che è in corso a Cortona, nel palazzo Casali e fino al prossimo 31 luglio. Titolo quando mai appropriato se del caso cambiabile con termini più forti: fascinazione, forte attrazione, innamoramento.  Perché la mostra ha proprio un livello seduttivo, per chi volesse sia iniziare che approfondire gli studi sulla civiltàContinua a leggere “Procuratevi una “seduzione etrusca””

Buono come il pane

Il modo migliore per chi ritorna in Italia durante le vacanze è quello di trascorrere un po’ di tempo attorno alla tavola, con gli amici più cari e i familiari più stretti.  In queste occasioni spezzare il pane acquista un valore di festa e fratellanza. E dunque ora che anche queste vacanze sono terminate dedicoContinua a leggere “Buono come il pane”

“The world’s greatest rock ‘n’ roll band”

Brian Jones, Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts e Bill Wyman. Chi sono? Sicuramente avrete riconosciuto i Rolling Stones, che da sempre si autodefiniscono “The world’s greatest rock ‘n’ roll band”. Il 16 aprile 1964, 50 anni fa, usciva il primo LP della band londinese, The Rolling Stones, e fu subito battaglia con un’altra bandContinua a leggere ““The world’s greatest rock ‘n’ roll band””

Viva la cuccagna

Il Medioevo non è stato solo quel periodo buio e repressivo che gli autori del Romanticismo hanno indicato; anzi è stata un’epoca apportatatrice di idee ed innovazioni che hanno lasciato ampie tracce nella storia dell’umanità. Ma certo con rigidi schemi di comportamento, negli ambiti della società, della mentalità, del costume. Eppure troviamo nella sua letteratura,Continua a leggere “Viva la cuccagna”

La vita, l’universo e tutto quanto…

Ho già parlato altrove della mia passione per la fantascienza. Da giovanissima (ma anche oggi) mi appassionavano i romanzi della storica collana Urania, di Mondadori, che negli anni ’70 era curata da  due editor del calibro di Fruttero e Lucentini. Trovati per caso due libretti durante un’assonnata estate al mare, ancora non capivo esattamente di cosaContinua a leggere “La vita, l’universo e tutto quanto…”

Chiacchiere del lunedì

Furbi o bischeri? Siamo in Toscana. Ho letto sabato scorso su La Repubblica la preparazione di una mostra fiorentina che si inaugurerà mercoledì prossimo 16 aprile a Palazzo Panciatichi dedicata ad un presunto quadro di Van Gogh dal titolo “Il fienile protestante”. Il quadro  esposto nel 2012 a Recanati aveva già suscitato non poche polemiche, perché è di attribuzioneContinua a leggere “Chiacchiere del lunedì”