Cartolina

Oggi la cartolina la dedichiamo a Demis Roussos, da pochi giorni scomparso. Ma ve lo ricordate quando, imponente nella figura, dal petto scoperto e villoso e col capello lungo, cantava Profeta non sarò? Io me lo ricordo eccome: in una trasmissione di musica condotta da Gianni Boncompagni in cui lui, il nostro Demis, abbigliato in... Continue Reading →

La sala di lettura

Oggi, se lo avete letto, diteci la vostra sul libro che vi abbiamo proposto: Verso Nord di Willy Vlautin edizioni Quarup. Devo al mio libraio di fiducia la conoscenza di questo scrittore, è stato lui infatti la prima volta a propormelo con un altro libro dal titolo Motel Life. Mi è piaciuto e ho continuato... Continue Reading →

Memoria

Ieri il il giorno della memoria. Memoria che si vorrebbe cancellare, che ancora brucia terribilmente, che alcuni, folli senza il senso della storia, addirittura negano. Vogliamo affrontare questo argomento senza premere ancora una volta sul pulsante delle emozioni che a tutt'oggi sono suscitate dalle storie dei protagonisti sopravvissuti, certe che nessuna parola sarebbe abbastanza adeguata... Continue Reading →

Parola d’amico

Tutti abbiamo sentito parlare del critico d'arte, una figura più o meno simpatica che interpreta, spiega e – a volte - rende accessibili gli arcani dell'arte. Le sue parole, il suo gusto e le sue scelte dovrebbero orientare tutti coloro che girano attorno a questo ambiente e quindi, perché no, influenza anche il mercato. Gli... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Siamo il Paese della polemica, a noi piace inciuciare, fa parte del nostro DNA, a ragione o a sproposito di volta in volta siamo tutti commissari tecnici della nazionale (di calcio, di pallavolo, di pallanuoto ecc ecc), primi ministri, spesso alti prelati, ma mai, o quasi, d'accordo gli uni con gli altri... Parliamo e parliamo,... Continue Reading →

Cartolina

Oggi la cartolina è indirizzata a Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali, che si è fatto promotore di un progetto volto a ridefinire i termini di riferimento del sistema museale italiani: un tentivo di cambiare e migliorare la gestione e i sistemi di valorizzazione del nostro patrimonio artistico. In particolare egli ha individuato: -18 grandi musei... Continue Reading →

La sala di lettura

Ricordiamo che il 29 gennaio potremo commentare tutti Verso Nord, di Willy Vlautin. "Le facoltà mentali che definiamo analitiche, sono, di per sé, poco suscettibili di analisi. Le apprezziamo unicamente nei loro effetti. Sappiamo fra l’altro che, per chi le possiede in misura straordinaria, costituiscono sempre una fonte di vivissimo godimento. Come l’uomo forte esulta delle... Continue Reading →

SOS influenza!

Beh! qui da noi sta nevicando copiosamente! Fiocchi grossi e pesanti alternati a minuscoli cubetti di ghiaccio, che strato dopo strato si stanno depositando a grande velocità. Domattina si vedrà che fare... L'inverno, quest'anno tanto atteso, finalmente è arrivato. E dopo aver superato ieri il blue monday, il giorno più triste dell'anno, ci tocca affrontare... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Credo di sapere, almeno per esperienza personale, che non ci sia persona più aperta all'arte di un bambino. Perché? Cosa accomuna il mondo dell'infanzia con quello dell'arte? Non certo perché, come si dice in modo semplicistico, l'artista è come un bambino: lo escluderei. Direi piuttosto perché entrambi devono sopportare noiose persone adulte, che non mancano spesso... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑