La cartolina

Alle amiche. Tutte diverse. Ognuna con una storia da raccontare. Da tutte qualcosa da imparare. Una rete per allegre fughe dai doveri qutoidiani Unite si è più forti e si vive meglio.

La sala di lettura

Il Premio Strega va di pari passo con la storia del nostro Paese. Come si può leggere nel sito ufficiale: "i Premi Strega hanno raccontato il nostro Paese, documentandone la lingua, i cambiamenti, le tradizioni. In questi anni le scelte compiute dal Premio hanno contribuito a migliorare il rapporto degli italiani con i libri, incoraggiandoli... Continue Reading →

Venti di guerra

Spirano venti di guerra dalle nostre parti. Libia, Ucraina, Medio Oriente. Come sempre in questi casi i fautori dell'intervento e quelli che sostengono le ragioni del dialogo. Ma nessuno che parli di una cosa fondamentale: ogni guerra è in se stessa assurdamente crudele. In guerra pochi decidono della vita di molti e magari si sentono... Continue Reading →

Non solo Venezia

È universalmente noto che a Venezia si svolga dal 1948 la Biennale d'Arte probabilmente più famosa al mondo. La Biennale (basta il solo nome per definirla) deve la sua fama  alla capacità della provata macchina organizzativa, che riesce a portarvi i migliori artisti da ogni angolo del mondo, ma sicuramente a tale fama non estranea è... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Cosa mi piace? Tutti quei luoghi che accumulano una storia. Ho in mente un vecchio ristorante, vicino ad un teatro, con dentro, sui muri, tantissime testimonianze di vita e arte, come foto di attori, artisti, poeti o persone qualunque passate di lì, ma anche disegni, quadri, vecchi menu e manifesti teatrali. Cosa non mi piace?... Continue Reading →

La cartolina

La cartolina di oggi la spediamo a tutti coloro che scelgono il mestiere di insegnante. Per farlo bene occorre sviluppare una miscela speciale di cui si conoscono gli ingredienti, ma è difficile calcoalre bene le dosi. Si tratta di professionalità, passione, rispetto per gli alunni e dell'aver sempre una gran voglia di conoscere. Ce li... Continue Reading →

La sala di lettura

Il 21 febbraio del 1925 uscì il primo numero di quello che è diventato uno dei magazine più longevi e famosi al mondo: The New Yorker. Fra qualche giorno dunque saranno 90 anni che per 47 volte all'anno, la rivista creata da Harold Ross e dalla moglie Jane Grant, sarà in edicola con una veste celebrativa che comprende 9... Continue Reading →

Timbuktu

Timbuktu! Chi non conosce questo nome fra noi italiani? Era sinonimo di luogo lontanissimo (lo ricordate il cattivo Edgar, che veniva spedito dagli Aristogatti e dai loro amici in quella città?) o di culture lontane e raffinatissime. Si vociferava delle sue biblioteche e dei suoi edifici di fango, fatti per resistere alle temperature dei deserti... Continue Reading →

Il vero volto di Anna Bolena

Sembra impossibile, eppure di moltissime personalità della storia non si conoscono le vere sembianze. Ad esempio non si sa con esattezza quale sia il vero volto di Shakespeare, perché la maggior parte dei suoi ritratti sono di epoca posteriore alla morte. Stesso discorso per il volto di Michelangelo o per quello del Mantegna. Sono personaggi che hanno avuto... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Mercoledì mi sono trovata in un piccolo bar nella mia città, Pistoia; la proprietaria, una signora dai capelli bianchi, mi ha detto di avere un cliente fisso che si reca ogni giorno al suo bar. Bussa con il becco alla porta, entra volando, prende un piccolo pezzo di brioche e, felice per la riuscita ghiottoneria,... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑