Educazione alla felicità (NOW ALSO IN ENGLISH)

Flaubert nel 1869 proponeva l'Educazione sentimentale, Salvatores, nel suo film del 2012, raccontava l'Educazione siberiana, poi esiste l'educazione civica, l'educazione all'arte, quella fisica, quella stradale e chi più ne ha più ne metta, insomma esiste un'educazione per ogni gusto. Etimologicamente educare deriva dalla particella latina e (fuori) aggiunta al verbo ducere che significa condurre, trarre. Dunque come... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Tra una settimana è ufficiale: si entra nella primavera e quindi abbandoniamo il nero e cominciamo a scegliere i colori. Mettiamoli addosso, coi nostri vestiti, nella casa, sul terrazzo e nel giardino. I colori sembrano donarci energia e buon umore: non ci si sorprende se, camminando in un bosco o in un giardino, si sente... Continue Reading →

Sondaggio

Secondo il National Health and Medical Research Council australiano, che ha da poco pubblicato i risultati di un'analisi durata due anni in cui ha valutato 225 ricerche scientifiche sull’effetto dei farmaci omeopatici in oltre 68 differenti patologie, l'approccio omeopatico non ha reale efficacia sulla soluzione delle malattie. Oggi vi chiediamo    

La sala di lettura

Ci sono libri d'arte di tutti i generi : cataloghi delle mostre, saggi critici, monografie, libri illustrati che raccontano con parole o immagini le opere d'arte. Poi ci sono dei libri particolari che non fanno parte alcuna categoria. Uno di questi libri  è L'Amalassunta di Pier Franco Brandimarte, edito dalla Giunti. Il libro si legge come... Continue Reading →

Original unverpackt

Quando aprite il frigorifero o guardate nella vostra dispensa non venite presi da un'ansia sempre maggiore calcolando la quantità di imballaggi non riciclabili che contengono i nostri cibi e le nostre bevande? Beh, se non ci avete mai pensato è ora che cominciate a preoccuparvene. La quantità degli imballaggi monouso prodotti in Europa è di circa... Continue Reading →

La furia distruttrice dell’ideologia

Pochi giorni fa parlando dello scandalo nell'arte abbiamo fatto riferimento agli episodi del museo di Mosul e alla distruzione di opere d'arte millenarie, perpetrata da chi erroneamente crede di poter cancellare il passato, avvertito come una minaccia e non come un'eredità da difendere. Alle Nazioni Unite sono stati segnalati 290 siti che hanno subito devastazioni:... Continue Reading →

Chiacchiere del lunedì

Siamo entrati, mi sembra, nell'epoca degli eventi metereologici estremi. Tempeste di vento, bombe d'acqua, caldo e temperature medie crescenti, tutti fenomeni che sempre più interessano l'Italia. Non ne ho memoria nella mia infanzia e nella mia giovinezza. Certo, le catastrofi naturali non mancavano, purtroppo. Però adesso mi sembra che si stia assistendo a qualcosa di... Continue Reading →

Approfittiamo dell'avvicinarsi dell'8 marzo per lanciare una nuova rubrica sul nostro blog. Come la protagonista di Gone girl di Gillian Flynn, abbiamo pensato che proporre sondaggi e test potrebbe essere divertente e utile a tastare il polso dei nostri lettori. Questa volta vi proponiamo un sondaggio sulla Giornata internazionale delle donne. Oltre a scegliere la risposta... Continue Reading →

La sala di lettura

Ho da poco finito Terre rare, il nuovo libro di Sandro Veronesi. Si presenta come il seguito del suo precedente romanzo, Caos calmo. Ma a dire il vero il libro vive anche da sé. Quando leggi, ti fai sempre un'idea dello scrittore: è come se tu lo conoscessi. Cosa più complessa è se l'autore, come... Continue Reading →

Apocalisse zombie ed altri studi…

Se ci seguite da qualche tempo avrete capito che almeno una parte del duo di autrici di questo blog apprezza i thriller noir, le serie sanguinolente e, ebbene si, i movies catastrofici che comprendono impossibili epidemie, sopravvissuti straccioni, zombies orripilanti e, ci si immagina, anche puteolenti. Inoltre penso che a pochi di voi, mentre attraversano una... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑