#dateunoscaradicaprio

La settimana che si è chiusa stamattina alle 5 è stata decisamente interessante. Innanzitutto, sebbene monco e zoppo è passato il DDL Cirinnà sulle unioni civili. Sebbene sia stato stralciato tutto ciò che riguardava la stepchild adoption, almeno un piccolo passo avanti è stato fatto. Senza entrare nel merito delle polemiche che hanno accompagnato l’iterContinua a leggere “#dateunoscaradicaprio”

Not New Now

Ci sono alcune cose che guardando dalla finestra di internet ti rallegrano, in questi giorni ad esempio si è aperta a Marrakech la sesta biennale d’arte contemporanea. Gli aspetti più interessanti: la curatrice è una donna, Reem Fadda curatrice associata dal 2010  al Guggenheim di Abu Dhabi e impegnata da anni nel sostenere l’arte palestinese, fuContinua a leggere “Not New Now”

“Tutt’altro ciel mi chiama, Addio, addio”

Mamme d’Italia non piangete perché i vostri figli decidono di andare a lavorare (e vivere) all’estero, perché è dimostrato che questa situazione stimolerà effetti sorprendenti per la loro creatività! Secondo uno studio del professor Adam Grant dell’University of Pennsylvania l’anticonformismo muove il mondo (Originals: how non conformists move the world). Innanzitutto chi vive e lavora all’esteroContinua a leggere ““Tutt’altro ciel mi chiama, Addio, addio””

Buchi nella sabbia

Ci sono degli scrittori che per te sono come degli amici. Non li conosci, ma quando esce un loro libro sai già che lo comprerai e poi sceglierai il momento migliore per leggerlo. Tra questi scrittori io ho Marco Malvaldi.  Di lui ho letto tutto e i suoi libri ormai sono un appuntamento fisso. AContinua a leggere “Buchi nella sabbia”

La sospensione dell’incredulità

Il “momento di volontaria sospensione dell’incredulità” è un concetto introdotto dal poeta inglese Coleridge nel capitolo XIV della sua Biographia Literaria, pubblicata nel 1817. Coleridge non ha fatto altro che sottolineare un punto centrale dell’esperienza letteraria: quando cioè il lettore per sua libera scelta decide di abbandonarsi completamente a ciò che sta leggendo. Esistono forme di allontanamento dallaContinua a leggere “La sospensione dell’incredulità”

Un ricordo su Umberto Eco

Chi appartiene alla mia generazione ha incontrato Umberto Eco all’Università, o nel corso degli studi oppure (e credo che siano i più) nel prepararsi alla tesi di laurea. Chi non ricorda il suo libro “Come si fa una tesi di Laurea”? Era un tipico prodotto di Eco: in modo chiaro, semplice, efficacissimo, spiegava tutti iContinua a leggere “Un ricordo su Umberto Eco”

Haiku

Gli haiku (俳句) sono brevi poesie giapponesi che attraverso un linguaggio sensoriale (attraverso cioè un linguaggio che non “racconta”, ma “mostra”) catturano in pochi versi sentimenti o immagini. Spesso sono ispirati ad elementi della natura, a momenti di profonda bellezza o ad esperienze personali. Tutti squarciano un velo sulla realtà soffermandosi su un particolare.Poche iContinua a leggere “Haiku”

Buchi nello spazio

Sembra che abbiamo appena vissuto un momento storico nel campo della ricerca scientifica.  Sono state misurate per la prima volta le onde gravitazionali e così sono state confermate le vibrazioni dello spazio-tempo, ipotizzate da Albert Einstein. In questa scoperta, leggo e cerco di capire,  abbiamo avuto la prova diretta dell’esistenza dei buchi neri. E quiContinua a leggere “Buchi nello spazio”

Il Buono, il Brutto e il Cattivo

Innanzitutto prima di immergervi nella lettura di questo post create l’atmosfera adatta e cliccate sulla colonna sonora Appena partiranno le famose note della composizione di Ennio Morricone, capirete immediatamente di cosa stiamo per parlare! La pellicola di Sergio Leone, in italiano Il Buono, il Brutto e il Cattivo, compie 50 anni e ora come allora rimaneContinua a leggere “Il Buono, il Brutto e il Cattivo”

A caccia di bottoni

Chi frequenta la rete ogni giorno legge mille appelli per partecipare a cose molto diverse tra loro, può essere  un evento, una donazione per una causa o solo una firma .  In questa selva di richieste ci sentiamo disorientati ma anche in grado di essere in tutto il mondo. In questi giorni ad esempio hoContinua a leggere “A caccia di bottoni”