La scelta dell’obiezione di coscienza

Il primo obiettore di coscienza italiano, Pietro Pinna, è venuto a mancare pochi giorni fa. Nel 1948 si rifiutò di prestare servizio militare, in nome di una scelta di vita non violenta. La seconda guerra mondiale con i suoi orrori era appena finita  e, a questo uomo probo, sembrava giustamente assurdo ricominciare a ingrossare gli... Continue Reading →

Annunci

Creato su WordPress.com.

Su ↑