Indovinello

Chi balla su un piede solo con un vestito dei colori della bandiera inglese? Per chi è curioso della soluzione dell'indovinello della settimana scorsa, si trattava di un particolare del Carnevale di Arlecchino di Joan Mirò, conservato alla Albright-Knox Art Gallery di Buffalo.

Verità o finzione?

In tempi di confusa politica a livello mondiale, non volendo assolutamente entrare nel merito di conflitti e speculazioni che tanto fanno male all'opinione pubblica, infiammando gli animi e concedendo poco allo spirito critico, ho deciso di approcciare in modo differente i problemi che ci si parano innanzi. Ho cercato di adottare una posizione zen rispetto... Continue Reading →

Cetrioli farciti

E' caldo e buone idee per cucinare scarseggiano ecco una proposta facile e veloce. Ricetta per 4 persone 2 cetrioli 150 grammi di emmenthal 1/2 pomodoro 1/2 scalogno aceto, olio di oliva, maionese 1 uovo sodo 2 foglie di bietola Tagliare due cetrioli per lunghezza, scavateli con un cucchiaio da caffè.  guarniteli con il formaggio,... Continue Reading →

Il fascino discreto delle storie minime

Mi è capitato fra le mani per caso un volume edito da Einaudi da leggere tutto d'un fiato, ma da meditare a lungo. L'autrice è Donatella Di Pietrantonio, il titolo L'arminuta, la ritornata. Una storia minima, l'ho definita, marginale, ma che implica un fortissimo coinvolgimento, perché il tema che affronta, in un modo del tutto... Continue Reading →

Proprio non mi va giù

Se l'arte ha lo scopo di dare corpo a un pensiero quanto viene tradita se questo pensiero diventa rivestimento di un prodotto di consumo? E se poi questo tradimento avviene per mano di un altro artista? Allora lo scacco è doppio. Il mio scoramento deriva dall’aver visto l’altro giorno, a Milano, le nuove borse di... Continue Reading →

Immaginazione

L’immaginazione testimonia la vitalità della mente : non è un dono, ma una conquista che ognuno di noi raggiunge attraverso le esperienze compiute nel corso della  propria vita. “E l’esperienza è una candela che illumina solo chi la tiene”. E l’immaginazione aiuta a vivere meglio; questo vale per tutte le età in modo particolare per... Continue Reading →

Dimmi come scrivi e ti dirò chi sei

Un qualsiasi pezzo di carta scritto a mano può raccontare molto di ognuno di noi. Liste della spesa, ricette, annotazioni, sebbene possano sembrare degli scarabocchi conservano caratteri acquisiti a scuola e rivelano la nostra provenienza. Esistono infatti differenze riconoscibili e coerenti nella scrittura tra le nazionalità - impronte culturali che raccontano una storia tra le... Continue Reading →

Le vecchine Ferrari

Da bambina, alla messa della domenica, osservavo sempre un fenomeno sociale e umano degno della più acuta attenzione: le vecchine Ferrari. Chiamavamo così le pie signore di un certa età che stavano sedute in fondo alla chiesa con aria mesta e penitente ma che, al momento della Comunione, balzavano fuori dalle panche come pantere e... Continue Reading →

Pink Floyd: The mortal remains

Già il titolo della mostra-evento 2017 al Victoria and Albert Museum di Londra è epico: Pink Floyd, The mortal remains. E vi assicuro che l'intero percorso è, per chi come me ha amato questa band, un continuo tuffo al cuore. Allestita come solo gli inglesi sanno fare, la storia del gruppo si dipana in una... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑