Che fatica essere una Musa…

Le Muse, erano divinità minori, erano nove sorelle, giovani e bellissime, figlie di Zeus e di Mnemosine, che in greco significa memoria, nate ai piedi dell'Olimpo. "Le Muse erano fanciulle selvagge dell'Elicona. Fu Apollo a farle migrare sulla montagna di fronte, il Parnaso; fu lui a educarle ai doni che fecero di quel gruppo di fanciulle selvagge le Muse,... Continue Reading →

Annunci

L’arte non isola al contrario accomuna

Mentre l’arte continua a mescolare le carte e a offrirci un ventaglio sempre più ampio di linguaggi e di sensibilità artistiche e culturali diversissime, come parte di un'unica realtà, la politica si affanna a rimarcare i confini e le appartenenze. L’artista iraniano Farad Moshiri nato a Shiraz, in Iran, nel 1963, è uno dei tanti esempi di... Continue Reading →

Archistorie a Milano

Dal 13 al 27 maggio 2018 (in tre domeniche successive alle 10.30) all' Anteo Palazzo del Cinema di Milano, è appena andata e andrà in scena una nuova iniziativa culturale patrocinata dall'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano e dall'Associazione Culturale Silvia dell'Orso. Tre capolavori cinematografici capaci di generare una riflessione sull’architettura, sull’urbanistica e sul... Continue Reading →

Il giorno dopo

Questo post ha un giorno di ritardo ma in compenso mi ha dato un giorno per pensare. Sono a pieno titolo titolare della festa di ieri : la festa della mamma. In questa occasione mi viene sempre in mente mia madre: forte, coraggiosa e sovrana del suo regno familiare. Le mie figlie come saranno? Come... Continue Reading →

Indovinello

Bravissimi: Frida Kahlo! Gli indizi c'erano tutti. Le sopracciglia "importanti" dell'artista La Casa Azul dove Frida e Diego Rivera vissero gli anni del loro amore Infine la scimmia di compagnia di Frida        

Indovinello

Questa settimana vi dovrete esercitare con una specie di rebus! Chi si cela dietro a questo rebus tratto da Guess the artist: The Art quiz game?

Che donna quella Misia

“Sono sempre stata convinta che gli artisti avessero più bisogno di amore che di rispetto. Io li ho amati, loro, i loro piaceri, il loro lavoro, le loro pene e la loro gioia di vivere che era anche la mia”. Queste sono le parole di Misia Sert, pianista russa, al centro della scena culturale parigina... Continue Reading →

La lunga notte dell’Antartide

Set per un thriller metafisico: Antartide, inizia la lunga notte.  In effetti il 3 maggio è iniziata la stagione del buio non-stop sul DomeC-Concordia, base di ricerca permanente franco-italiana situata a 75°07'S 123°22'E, sul plateau artico a un'altitudine di 3233 metri sul livello del mare. La base ha una capacità massima di 65 persone, sebbene... Continue Reading →

Viva la pappa pappa

Quando ero piccola e Rita Pavone cantava, vestita da Gian Burrasca, "viva la pappa pappa pappa al pomodoro", non ero per niente convinta che avesse ragione. Eppure, ora che non vivo più in Italia e mi mancano i pomodori rossi davvero saporiti, nonché  il pane senza sale, sono certa la pappa al pomodoro sia la... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑