Al Jarreau: «La musica è spirito»

All’età di 76 anni a Los Angeles si è spento Al Jarreau una leggenda del jazz.

Figlio di un pastore evangelico, aveva iniziato a cantare, come tanti grandi artisti prima e dopo di lui, nel coro della chiesa. Ma non era stata questa sua esperienza giovanile a metterlo sulla via del successo quanto piuttosto una profonda preparazione vocale e musicale. Con un diploma in Psicologia e un altro in Riabilitazione vocale Al Jarreau si da al jazz dapprima in un trio, che aveva al pianoforte George Duke, che Al sempre considererà come un maestro, poi da solo. Saranno gli anni 70 e 80 quelli del grande successo, con la colonna sonora di una famosa serie televisiva americana, Moonlighting, ma anche con illustri collaborazioni che lo vedono a fianco di Quincy Jones, Chick Corea e Joe Sample.

La commistione di jazz, soul, funk e acrobazie vocali, che gli avevano valso il successo si sposta negli anni via via verso il pop, ma la particolarità di Al Jarreau è che qualsiasi fosse il tipo di musica alla quale si dedicava il risultato era sempre di estrema eleganza ed innovazione.

Lo vogliamo ricordare con l’interpretazione di un classico della musica jazz, il brano Take Five, scritto da Paul Desmond nel 1959 e qui rivisitato da un indimenticabile Al Jarreau

Annunci

One Comment

Add yours →

  1. al jarreau … 1977 a Zurigo magico concerto e personaggio travolgente!!
    ecco un’altra stella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: