Le leggi fondamentali della stupidità umana…

allegro ma non troppoDurante l’ultima scappata in Italia, curiosando in libreria ho notato con piacere che era stato ripubblicato un libriccino breve ma preziosissimo, che avevo conosciuto ai tempi dell’università e che avevo gelosamente conservato. Il suo titolo è Allegro ma non troppo di Carlo M. Cipolla, classe 1922, pavese, professore emerito di storia economica, illustre medievista.
Il libro, così come è pubblicato in Italia, contiene due saggi: il primo è un’ilare parodia sulla storia economica medievale (ragione per cui avevo acquistato il volumetto) , il secondo una vera e propria sorpresa, un saggio arguto e intelligente sulla stupidità umana quanto mai utile in tempi come gli attuali!
Il saggio è stato scritto durante gli anni in cui Cipolla insegnava negli Stati Uniti con il titolo The Basic Laws of Human Stupidity (stampato per la prima volta fuori commercio nel 1976) e fu pubblicato in Italiano dal Mulino solo nel 1988.
Qui Cipolla formula ed enuncia le 5 fondamentali leggi sulla stupidità umana. Gli stupidi secondo l’autore formano una lobby potentissima, di gran lunga piú pericolosa di tutte le mafie e le organizzazioni criminali del mondo. 5 sono le leggi che regolano il mondo degli stupidi:
  1. Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione.
  2. La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della persona stessa.
  3. Una persona è stupida se causa un danno a un’altra persona o ad un gruppo di persone senza realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo un danno.
  4. Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide; dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo, e in qualunque circostanza, trattare o associarsi con individui stupidi costituisce infallibilmente un costoso errore.
  5. La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista.
Elaborando ulteriormente la sua teoria Cipolla crea una serie di grafici in cui posiziona i vari tipi umani, grafici utili a detta dell’autore “a formulare precise valutazioni delle persone o gruppi in esame e pertanto ad adottare una linea d’azione razionale nei loro confronti”.
Mi sembra necessario a questo punto citare parole dello stesso autore che ahimé ben si integrano nell’attuale serie di eventi.
“Non è difficile comprendere come il potere politico o economico o burocratico accresca il potenziale nocivo di una persona stupida… Essenzialmente gli stupidi sono pericolosi e funesti perché le persone intelligenti trovano difficile immaginare e capire un comportamento stupido… una creatura stupida vi persevuiterà senza ragione, senza un piano preciso, nei tempi e nei luoghi più improbabili… di fronte ad un individuo stupido si è completamente alla sua mercè… lo stupido (inoltre) non sa di essere stupido, ció contribuisce a dare maggior forza, incidenza ed efficacia alla sua azione devastatrice”.
Un divertissement inteligente quello di Cipolla, da leggere e meditare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: