Abbasso la testa

Eccoci a febbraio:  il martedì grasso è in arrivo, siamo in pieno carnevale, devo ritrovare la ricetta dei cenci. Intanto accendo la radio:

  • Diecimila bambini arrivati sulle nostre sponde, in Europa, mancano all’appello. Cinquemila sono scomparsi in Italia. Nessuno sa dove sono. La maggior parte di loro viaggiava da solo: si sono ricongiunti con dei familiari? Oppure sono vittime della criminalità organizzata?
  • Si commenta la nuova strage di Boko Haram in Nigeria dove i bambini sono stati bruciati vivi in un villaggio, a cinque chilometri da Maiduguri.
  •  Non riesco a contare i bambini che sono affogati nel mare Egeo in questi ultimi giorni.
  • Oggi a Pavullo in provincia di Mantova una maestra di una scuola dell’infanzia maltratta, picchia e minaccia i bambini.

No, non può essere carnevale, non può essere un normale febbraio.

imgres-1
Adel Abdssemed, Nympheas,2014

Signor Hamil si può vivere senza amore?(…) mi ha guardato è rimasto in silenzio.

Signor Hamil perché non mi rispondete?

Sei molto giovane e quando si è molto giovani ci sono delle cose che è meglio non sapere.

Signor Hamil, si può vivere senza amore?

Si, ha detto e ha abbassato la testa come si vergognasse

Mi sono messo a piangere.

Questo brano è tratto da La vita davanti a sè scritto nel 1975 da Romain Gary. Chi parla è Momo un bambino arabo accudito da una vecchia prostituta ebrea, che vive nella periferia di Parigi.

Lascio perdere il carnevale, mi sento come Hamil abbasso la testa e mi vergogno.

imgres

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: