Giocare

Mead-The-Fidget-Spinner-1200

Vanno a ruba: sono dei piccoli dischetti a tre eliche che i ragazzini portano ovunque; li tengono in mano e, con l’indice, li fanno girare. Si sono presentati come giochi che stimolano l’attenzione, con alcuni che comunque li demonizzano. Ma tutti i ragazzini ormai li desiderano. Ne sono già apparse diverse edizioni, con nuovi colori e migliori prestazioni: c’è addirittura un modello chiamato Lamborghini, per la sua velocità.

Da sempre il gioco è parte della vita di tutti noi. Giocano tutti, bambini e adulti. Come ci ricorda Stefano Bartezzaghi nel suo libro La Ludoteca di Babele, Umberto Eco ha  “proclamato ( il gioco) bisogno insopprimibile per l’umanità. Se sparisse non si tratterebbe solo del venire meno di un’antica abitudine ,ma di una sorta di mutazione antropologica: come se passasse l’appetito a tutti quanti”. ( Stefano Bartezzaghi, La ludodeca di Babele, Utet p.32).download

Non esiste una regola per i giochi ma, come una buona mensa scolastica deve proporre ai bambini un alimentazione equilibrata e sana in cui si impara  a dare importanza alla salute, così il gioco dovrebbe essere pensato e proposto in modo intelligente, come uno spazio per crescere e per imparare ad affrontare le sfide della vita in modo attivo e con ottimismo.

Bisognerebbe saper riconoscere un gioco cattivo come si riconosce un alimento cattivo. La scuola dovrebbe pensare bene a quali giochi proporre, proprio come fa per un menù della mensa.

Queste trottole colorate a tre eliche, come la coca cola, le lascerei a casa e farei tuffare i bambini e i ragazzi dentro esperienze diverse: ping pong, collane di fiori, costruzioni, nascondino; insomma, cose semplici.6a00d8341cc08553ef00e5524b0c488833-800wi

Perché ci sono dei giochi che ci avvelenano e da cui dobbiamo saperci difendere. Penso, in questi giorni, al gioco in rete per gli adolescenti, che arriva fino a spingere i ragazzi ad uccidersi; e poi mi domando: ma quanto dovrebbero  essere lontane le slot machine e le sale gioco dalle scuole? Un chilometro, due?  Alla fine, sono proprio una bella  offerta legale volta a  distruggere il piacere di giocare  e a devastare le  nostre vite.

Non c’è distanza sufficiente per queste cose, secondo me.

giocare-dazzardo_1535699

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: