Indovinello

Questa settimana abbiamo scelto una serie di aforismi scritti da uno scultore italiano. Provate ad indovinare di chi si tratta:

-I più poveri di tutti sono gli stupidi.

-Si può ridere a mezza bocca ma non si può piangere da un occhio solo.

-Non sapendo come cavarsela la natura ci fa morire.

-Un artista abbandonato dalla fantasia è come un generale a cui è stato tolto il comando, un rudere che si sfoga blaterando.

-Se uno non ha mai riso a crepapelle con sua moglie non sa cosa sia l’amore coniugale.

_Il gioco è libertà ma la libertà non è un gioco.

-Un’opera d’arte è un’oasi. Critici ronzano ciechi e non trovano la fonte . Giovani idee ci si confortano e, dissetate partono giulive.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: