Reasons to be cheerful

Il 26 gennaio scorso la Fondazione Prada di Milano ha ospitato David Byrne, musicista e artista statunitense di origine scozzese eclettico e visionario. Byrne ha tenuto una sorta di conferenza introduttiva al suo nuovo album in uscita il 9 di marzo, il cui titolo sarà American Utopia.

Il progetto di “condivisione” di Byrne presentato alla Fondazione Prada raccoglie scritti, fotografie, musica e incontri pubblici, il cui tema comune è la speranza. E proprio la raccolta di questo materiale ha dato forma e vita alle canzoni contenute nell’album.  Il musicista in una recente intervista ha affermato: “Molti di noi, sospetto, non sono molto soddisfatti del mondo che abbiamo realizzato. Ci guardiamo intorno e ci chiediamo: dobbiamo continuare a vivere in questo modo? Non c’è altra via possibile?“. La sua risposta a questa domanda è stato raccogliere storie, idee e notizie che potessero essere identificabili come degli esempi di ottimismo: un’invenzione tecnologica, una creazione musicale, la progettazione delle città e della loro mobilità. Tutti i risultati di questa ricerca che hanno il sapore appunto dell’ottimismo e di conseguenza della speranza, sono stati inclusi nel progetto Reason to Be Cheerful.

Anche se non amiamo la sua musica, mi è sembrata una bella cosa seguire Byrne su questo percorso di speranza, per restituire un po’ di ottimismo alle nostre vite distratte.

Annunci

About the post

Agenda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: