Un italiano premiato

Ercolini
Rossano Ercolini

Ci voleva un buona notizia, qualcosa che fa bene all’Italia sia dentro, ai propri cittadini, che fuori cioe’ alla nostra immagine all’estero. Ecco dunque una buona notizia che ci viene da un comune in provincia di Lucca: un maestro elementare ha vinto uno dei premi più prestigiosi americani per l’ambiente e l’ecologia, ossia il Premio Goldman 2013.

Questo maestro e’ come un piccolo David che lotta da anni contro Golia: il grande gigante rifiuti. Si chiama Ercolini, vive  a Capannori e si è definito di giorno maestro elementare di notte attivista. Capannori non e’ un posto qualsiasi della provincia italiana. E’ un grande Comune, dal territorio esteso in pianura e sui monti che comprende molte attivita’ sia rurali che produttive. A Capannori c’e’ un grande distretto calzaturiero e ci sono diverse grandi cartiere, ad esempio. Il declino industriale degli ultimi anni ha picchiato duro da queste parti. Cio’ nonostante e’ un luogo nel quale nasce questa incredibile forma di innovazione.
Ercolini ha fondato il suo movimento Rifiuti Zero conducendo una battaglia contro le malefatte degli inceneritori. Lui crede nella raccolta differenziata porta a porta e nella creazione di centri del riuso. Si fa promotore della realizzazione di impianti per il riciclaggio e del recupero dei materiali per poterli reinserire nella filiera produttiva.

images

Nel suo progetto vorrebbe che nel 2020 si arrivasse all’azzeramento dei rifiuti. Un’ utopia? Non credo. Una persona ostinata che lotta per un mondo migliore raggiunge sempre dei risultati. E’ cosi’ che Barak Obama lo incontrerà per congratularsi del premio, ma anche per conoscerlo da vicino e ascoltare come questo maestro elementare conduce la sua battaglia per un pianeta risanato.
 

2 risposte a "Un italiano premiato"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: