Cromatismo veneziano a Londra

Paolo Veronese, LA conversione di Maria mAddalena, 1548
Paolo Veronese, La conversione di Maria Maddalena, 1548

Opere d’arte in transito che ci ricordano all’estero quanto sia bella l’Italia.  Tra le mostra più attese di quest’anno, tutti aspettano quella che si terrà a Londra,  alla National Gallery , a primavera, e che sarà dedicata proprio ad una gloria italiana. Il 19 marzo infatti si aprirà la mostra dedicata all’artista Paolo Veronese, una delle principali figure che hanno operato a Venezia, nel XVI secolo. Grande decoratore, lavorò fin da giovane ispirato dal manierismo romano ed emiliano. Dopo un viaggio a Roma, nel 1560, realizzò il bellissimo ciclo di affreschi nella  villa Barbaro a Maser. In mostra sarà possibile vedere più di cinquanta opere provenienti da tutto il mondo, come ad esempio la Venere e Marte (1570 circa), del Museo Metropolitan di New York. Ricordiamo anche, già appartenenti alla National e visibili in mostra, La famiglia di Dario davanti ad Alessandro e un’opera della fase tarda della sua attività dal titolo le Quattro allegorie dell’amore. Questa appartenne a Rodolfo II d’Asburgo, imperatore del Sacro Romano Impero,re di Boemia e d’Ungheria, arciduca d’Austria, che aveva accumulato tanti tesori d’arte nel castello di Praga, ove viveva inseguendo i suoi sogni legati all’occultismo, che allora sapeva di scienza ma che comunque cosa un po’ stramba rimaneva (i maligni dicevano che non per niente Rodolfo era nipote di Giovanna la Pazza).

Nelle tele di Paolo Veronese troverete una prevalenza per le grandi scene ,  uno splendore e una ricchezza cromatica  inseriti dentro una cornice spaziale che ritrae molti ambienti architettonici, facendo uso  della prospettiva quattrocentesca.  Come scrisse lo studioso Rodolfo Pallucchini, uno dei massimi conoscitori dell’arte del rinascimento veneziano “(…) il sentimento sereno e gioioso di Paolo si esprime con una coerenza di stile che è tra le più mirabili che conti la storia dell’arte” ( la citazione è stata presa da l’Enciclopedia dell’arte, De Agostini, p. 991, 1995).

veronese3

La mostra si chiuderà il 15 giugno. Chi non avesse la possibilità  di vistarla, potrà sempre andare a Verona a vedere una mostra, sempre a Veronese dedicata, presso Palazzo della Gran Guardia: sarà aperta dal 5 luglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: