Chiacchiere del lunedì

Delphine Boël, The Golden Rule blabla
Delphine Boël, The Golden Rule blabla

Questo lunedì lo dedichiamo agli anziani. L’Italia era stata fino a pochi anni fa il secondo paese del mondo, quanto a senescenza della popolazione. Molti degli italianintransito hanno i più anziani fra i loro cari lontani, il che sicuramente dà loro ansie e anche dispiaceri. Io sono di quelli che crede che gli anziani vadano sempre tenuti nelle nostre case e nei nostri cuori. Vanno rottamati solo in politica, quando occupano poltrone a oltranza. Se un bambino piange, il più delle volte non è perché non sa camminare ma perché ha bisogno della nostra mano per fare i passi ed essere rassicurato: non capisco perché questo stesso aspetto – l’essere rassicurati da chi ha più esperienza e uso di mondo di noi – non venga abbastanza messo in evidenza quando si parla delle persone anziane. Sono così importanti per noi. E noi lo siamo per loro. Molte loro tristezze nascono dalla difficoltà di confrontarsi con se stessi, con quello che sono stati e quello che avrebbero voluto essere. Così il vero sostegno ai nostri cari più anziani viene dall’affetto e dall’allegria che possiamo loro offrire in modo da distrarli dai pensieri più tristi e dar loro interesse alla vita. I giovani posso dare molto ai propri maggiori, vero, ma è solo quando si permette che questo rapporto sia reciproco che si costruisce una società più giusta e più ricca. E poi anziano contiene la parola ante, che precede, e quindi indica anche qualcuno con maggiore autorevolezza. Insomma, a me il mondo degli anziani piace. Una stilista neozelandese, Karen Walker, ha lanciato campagne pubblicitarie, per la sua collezione di occhiali, tutte basate sull’inclusione di allegre persone anziane.

dalla campagna pubblicitaria di Karen Walker
dalla campagna pubblicitaria di Karen Walker

Vi garantisco che sono bellissime, giudicate voi!

Annunci

Una risposta a "Chiacchiere del lunedì"

Add yours

  1. Naturalmente, avete regione.
    Bella l’idea della collezione di occhiali presentata da una elegante anziana.
    Perché escludere questa fascia di età dal ” fashion”? Perché non lasciarli/e giocare con la moda?
    Oltre ai moltissimi pregiudizi e restrizioni inutili che gli anziani devono subire quasi sempre, ovvio!a

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: