Architettura brutalista e Andreas Gursky

0fc988834a3fee1bbe76d91449dd61da

Le città sono fatte di storie. Storie passate, recenti  o già segni di un prossimo futuro. Guardi un palazzo , una piazza, una nuova scelta urbanistica e la lettura che ne trai  non cessa mai di sorprenderti. Anche le periferie più desolate sono là per raccontarti come sono state pensate , quando e perché.
È questo che pensavo quando sono stata a visitare la rinnovata Hayward Gallery a Londra. Una galleria che si trova dentro il Southbank Centre . Una grande costruzione in cemento inaugurata nel 1968 che rientra nell’architettura – come dicono gli inglesi e i francesi – brutalista (dal francese brut, ossia grezzo, dato l’ampio uso di cemento grezzo).

gursky1
Andreas Gursky,Les Mées,2016

 La galleria è da poco riaperta con una bella mostra dedicata al fotografo Andreas Gursky. Ci sono grandi fotografie che ripercorrono il suo lavoro: sconfinati paesaggi, folle di persone o grandi immagini che giocano tra pittura e fotografia .

Hayward-gallery-Andreas-Gursky-installation-view-5
Andreas Gursky, Hayward Gallery, Londra
Guardo le opere  ma non riesco a staccarmi dalle forme architettoniche del museo : così nette, solide, essenziali come una scultura di Eduardo Chillida .
Bella questa storia di Londra, bella l’architettura brutalista .
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: