Il mare d’inverno

Mare d'invernoRicordate la canzone di Enrico Ruggeri, cantata da Loredana Berté, Il mare d’inverno? Diceva: il mare d’inverno è solo un film in bianco e nero visto alla tv. E verso l’interno qualche nuvola dal cielo che si butta giù. Sabbia bagnata una lettera che il vento sta portando via, punti invisibili rincorsi dai cani, stanche parabole di vecchi gabbiani, e io che rimango qui sola a cercare un caffè…

Ok tecnicamente siamo in autunno, ma per il resto è tutto esattamente cosí! Inoltre ci sono 24 gradi, e il sole brilla su un mare azzurro che strappa il cuore.

Il luogo adatto in cui scrivere, riflettere, trovare se stessi. Sempre che si regga la solitudine devastante che trasmette una spiaggia completamente vuota e un entroterra completamente sigillato.

Ma che dire, io amo questo posto, è casa mia, ci ho vissuto momenti di pura felicitá e poco importa se “il mare d’inverno è un concetto che il pensiero non considera, è poco moderno è un qualcosa che nessuno mai desidera”…

Pubblicato da italianintransito

Storica per amore dei fatti, accanita lettrice per passione, scrittrice a tempo perso. Il blog è una finestra sul mondo, un modo per far sentire la propria voce da un luogo non lontano geograficamente, ma distante anni luce dal mio passato. Condivido ciò che scopro e ciò che so cercando di non perdere mai l'entusiasmo per quello che vedo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: