My mum was beautiful

In questi giorni c’è chi ha l’abitudine di festeggiare le streghe c’è chi invece li trascorre ricordando chi non c’è più .

Yoko Ono, My Mum was Beautiful,
Yoko Ono, My Mum is Beautiful,

Io ho avuto una mamma speciale ( posso considerarmi la sola? ) e forse per questo da sempre ho simpatia e affetto per questo mestiere vecchio come il mondo, fatto di splendore e debolezza.

Allora, in questi giorni di festa e di memoria penso che l’opera di Yoko Ono  My Mum Was Beautiful  rappresenti l’immagine più efficace che possa parlare (della mia mamma), del passaggio delle donne sulla terra e del loro legame con i misteri dell’universo.

Chi volesse vedere l’opera, in questo momento può recarsi alla dodicesima Biennale di Lione. Qui potrete stupirvi della potenza delle foto e, se volete, potrete anche portarvele via in forma di spillette. Nell’ installazione c’è anche un muro per scrivere un pensiero e infine un video di una straordinaria performance dell’artista fatta negli anni Sessanta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: