Isole di sogno

In cerca dell’isola che non c`é. Ulisse la trovò in Ogigia, ove la ninfa Calipso lo tenne legato a sé per otto anni. Io l’ho trovata alla National Gallery, guadando l’opera Weaving Magic di Chris  Ofili. Un progetto d’arte contemporanea che il visitatore si trova davanti mentre è immerso in un percorso museale fatto di... Continue Reading →

Joyce e Ulisse

Settantacinque anni sono passati, il 13 gennaio, dalla morte di James Joyce. Ricordare questo anniversario è solo un pretesto per parlare del capolavoro dello scrittore irlandese definito una pietra miliare della letteratura del XX secolo: Ulisse. Testo difficile e impegnativo, paradigma delle correnti avanguardiste che percorrevano il mondo anglosassone all'inizio del secolo scorso, che si prefiggevano... Continue Reading →

Uomini o ciclopi?

Ho visto una meravigliosa trasposizione teatrale dell'odissea ad opera di Robert Wilson coprodotto con il Piccolo Teatro di Milano e il National Theatre of Greece. Si recitava in greco moderno con i sottotitoli in alto , su uno schermo ben visibile. Una parola risuonava in moltissime scene, dato che Odisseo gira disperato per terre lontane:... Continue Reading →

Autori che maltrattano i personaggi

Helen Fielding, autrice del famosissimo Diario di Bridget Jones, sta per pubblicare, per l’esattezza il 10 di ottobre,  il seguito della storia della ex trentenne che, dopo diverse disavventure trova finalmente l’amore e corona il sogno della sua vita convolando a giuste nozze con il nobile Mark Darcy. La trama del feuilleton, uscito agli inizi... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑