Oggetti trovati e trasformati: una retrospettiva a Roma di Louise Nevelson

Se vi capitasse di domandarvi chi furono i primi artisti nel secolo scorso a pensare che l’arte si possa fare con qualsiasi cosa e, magari, anche quali siano i nomi di chi furono i primi a sperimentare gli oggetti di uso quotidiano dentro le opere d’arte, dovreste andare con la mente a Parigi nel primo... Continue Reading →

Scatti d’arte

La guerra tra pittura e fotografia si può dire conclusa? Si direbbe ormai di sì: chi si interessa d’arte oggi non può fare a meno di interessarsi di fotografia.  Il mezzo fotografico è un modo, un mezzo per fare arte perché, dopo le esperienze di artisti come Duchamp e Picasso (readymade e i collage),  tutto... Continue Reading →

Chi l’ha visto?

La Tate Gallery, a Londra, ha inaugurato una mostra  virtuale, intitolata Gallery of Lost Art, che cerca di ricostruire la storia delle maggiori opere del XX secolo andate perdute, rubate o distrutte. L’idea è quella di costruire un piccolo archivio  visuale e storico di queste opere. L’archivio è un lavoro aperto e in divenire e... Continue Reading →

Choc di strada, l’arte incontra tutti

Abbiamo già trattato una volta  della street art, perché se ne fa un gran parlare ed è sempre più un modo di esprimere ciò che si sente in questo momento. La street art è molto seguita dal mondo dell’arte e apprezzata dai giovani. Tanto per farvi un’esempio, mia figlia adolescente l’altro giorno mi ha sfidato... Continue Reading →

Non ci piace

Che la crisi economica abbia colpito anche i custodi dei musei ad Atene e ha portato alla mancanza di un'adeguata sorveglianza.  Da gennaio o oggi infatti ci sono stati due furti clamorosi, il primo alla Galleria Nazionale di Atene dove sono stati rubati due quadri uno di Picasso e uno di Piet Mondrian, il secondo... Continue Reading →

La gioia di vivere

Questa è stata una lunga settimana per noi italianeintransito e dopo aver fatto un po' di salita abbiamo deciso di postare oggi La gioia di Vivere, di Picasso, un dipinto che l'artista ha realizzato nel 1946 in uno dei suoi momenti più felici, durante il suo soggiorno nel castello Grimaldi che si affaccia sul mare... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑