“Mettete i fiori nei vostri cannoni”

“La vera provincia italiana è diventata Facebook. È lì che trovi i risentimenti, i litigi, il livore, le zuffe, cioè l’aspetto meno edificante del paese", così si esprime Edoardo Camurri, scrittore, giornalista, conduttore radiofonico e televisivo. I social ci hanno resi liberi di esprimerci? Liberi di insultarci, di litigare, magari nascosti dietro ad un nickname, ma... Continue Reading →

Annunci

23 – 29 March 2015, #museumweek2015

Secondo voi è possibile celebrare la cultura attraverso un social media come Twitter? Nel 2014 una dozzina fra istituzioni culturali francesi e manager di grandi musei in collaborazione con Twitter hanno dato vita alla "settimana dei musei" alla quale l'anno scorso parteciparono più di 630 istituzioni attraverso l'intera Europa, oggi l'evento vuole diventare planetario e... Continue Reading →

L’inferno sono gli altri!

Siamo tutti diventati paranoici… è vero. Magari non la mia generazione e quelle precedenti, ma a partire da quella successiva siamo diventati utilizzatori seriali dei social network. Dove sei, con chi sei, cosa fai, cosa pensi, cosa mangi, tutto viene diligentemente portato alla conoscenza di followers, amici, non amici, lontani parenti, ex compagni di classe,... Continue Reading →

Sentite questa: è stato costruito IGGY

Sentite questa, la notizia l’ho letta ieri sul Il Messaggero. E’ nato il primo social network esclusivo per studenti particolarmente intelligenti dai 13 ai 18 anni. L’idea viene dall’Inghilterra e più precisamente  dall’Università di Warwick.  L’articolo di Deborah Ameri lo ha definito il Facebook intelligente e si chiama Iggy. Iggy è accessibile ai ragazzi di... Continue Reading →

E’ possibile giudicare?

E’ possibile giudicare? A volte non è facile dare un giudizio su tutto ciò che accade attorno a noi. Così, mentre ancora siamo sconcertati e perplessi dalle dimissioni di Papa Benedetto XVI, mi sorprendono i giudizi sicuri e le affermazioni di tanti che si dicono a favore o contrari a questa decisione del Pontefice. Come... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑