Ho molti amici gay…

Lo abbiamo appena sentito pronunciare addirittura da un ministro della Repubblica. Una Repubblica che si professa laica e che dovrebbe avere il dovere di tutelare e dare uguale peso e importanza a tutti i suoi cittadini. "Ho molti amici gay" non è solo l'immancabile premessa prima di ogni discorso omofobo, rappresenta la storia stessa di... Continue Reading →

Annunci

Facce da bagel

Ho appena addentato un bagel al salmone; mi accosto la salvietta che lo avvolge alla bocca e vedo una faccia, stampata proprio lì sopra, che mi sorride. Allora mi fermo e guardo meglio. Vedo che c’è anche una scritta: “Kiss me again”. Rimango interdetta, quando riconosco la faccia: “non può essere lui”! Controllo ancora, incredula,... Continue Reading →

Il lungo viaggio della ciabattina…

Sole, caldo, giornata gloriosa! Un paio di “flip flop” ai piedi e la domenica prende una piega quasi vacanziera! La “flip flop”, la ciabatta infradito, alle nostre latitudini significa che finalmente è arrivata l’estate! Ma altrove, soprattutto in Asia - dove il Monsone ridurrebbe in poltiglia ogni altra scarpa - la flip flop è la... Continue Reading →

Guardiamo le cose in positivo

  Tutto quello che ci circonda sembra in movimento, anche in maniera positiva; in questi mesi in Burkina Faso, in Mali, in Afghanistan, a Haiti, si è lavorato sodo per fare qualcosa di bello. Un autore teatrale e coreografo americano, Andrew Ondrejcak,  ha lavorato con designer e con artigiani di questi paesi, grazie al programma... Continue Reading →

Faust night shop

“È un nuovo centro di ‘intelligenza gratuita’, aperta a tutti. Un negozio notturno, aperto ogni venerdì e sabato tutta la notte”. Dov'è, cos'è? A Torino è nata una nuova piccola perla per i sonnambuli appassionati di libri e di cultura il Faust night shop.  Difficile da definire, questo spazio, ideato dallo scrittore torinese Gianluigi Recuperati, è... Continue Reading →

Questo NO

Questo no, non puoi averlo. Devi arrenderti: è finita e devi ricominciare. Eppure troppi uomini non ci riescono e, quando vengono lasciati, nella loro mente si sentono vittime di un’ingiustizia, sino a sviluppare un istinto criminale capace di rendere una donna vittima delle loro mani. Tu sei mia e solo mia, sembrano voler dire nella... Continue Reading →

Acquacotta maremmana

In toscana, con il pane e un po' di fantasia, si sono inventate delle ricette di ogni tipo e dopo la pappa al a pomodoro  ( articolo dell'8 maggio) leggete questa vecchia ricetta  Maremmana: Sei fette di pane/3 cipolle rosse/pomodori maturi o pelati 400 gr/6 uova/pecorino grattato/basilico/foglie di sedano/olio di oliva/olio e pepe. In una... Continue Reading →

Chi la cerca non ce l’ha…

Tutti sanno cos'è e tutti desiderano ottenerla non importa come. Ma cos'è la felicità, davvero? Che cosa sta succedendo nel nostro cervello quando sperimentiamo l'emozione tanto ricercata? Biologicamente è molto complicato, come sempre accade quando si parla di qualcosa prodotto dal cervello. Una verità certa è che chiunque offra un semplice "segreto" o una  "chiave"... Continue Reading →

Europe Europe

  Vi sentite più o meno europei dopo tutti gli alti e bassi di questi ultimi anni? E’ passato diverso tempo da quando si sono costituite prima la Comunità e poi l’Unione Europea. Non senza contraddizioni e battute d’arresto, sono stati fatti grandi passi avanti nel processo di integrazione tra stati. Oggi mia figlia non sente la Francia, la Germania, la Spagna... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑